FISCO E SCUOLA: “EDUCAZIONE ALLA LEGALITA”

Incontro di formazione tra ITC Pirandello e l'Agenzia delle Entrate

Anche per il 2014-2015 il rinnovo dell’intesa tra Miur e Agenzia delle Entrate ha ampliato l’Offerta Formativa dell’ITC ”L.Pirandello”. Così come negli anni precedenti, i ragazzi del corso AFM (amministrazione, finanza e marketing, ex commerciale), grazie alla stipula di una convenzione, tra la scuola e l’ente territoriale di Canicattì, hanno avuto modo di ampliare le proprie conoscenze in materia di fiscalità contributiva. Uno dei principali obiettivi che si propone l’Agenzia delle Entrate è quello di diffondere la cultura contributiva, intesa come “educazione” alla legalità. Il seminario di formazione, tenutosi il 3 dicembre presso l’aula magna della scuola, è stato un giorno particolarmente interessante oltre che proficuo. L’incontro tra l’Agenzia delle Entrate, Ufficio Territoriale di Canicattì rappresentata dal suo direttore Dott. Giuseppe Catania, e i ragazzi è da ritenersi un momento fondamentale per l’acquisizione di conoscenze extracurriculari e per la formazione delle coscienze al rispetto delle regole. Gli alunni hanno avuto modo di accostarsi alla realtà che muove, promuove, condiziona e regola il vivere quotidiano del “cittadino” in rapporto con le Istituzioni. Il Direttore, utilizzando una metodologia non esclusivamente frontale che ha particolarmente coinvolto gli alunni, ha approfondito, grazie all’ausilio di files mutimediali e flimati, quanto sancito dalla Costituzione in relazione alla necessità che tutti i cittadini concorrano, ciascuno in proporzione alla propria capacità contributiva, alla spesa pubblica. L’incontro si è concluso con un partecipato dibattito, nel corso del quale i ragazzi hanno avuto modo di porre delle domande finalizzate ad approfondire i punti salienti del nostro sistema tributario.